Domenica 26 Maggio 2019 | 18:57

UN VACCINO CONTRO L’AIDS: MODENA È PROTAGONISTA

Il Policlinico di Modena è in prima linea nella lotta all’Aids. Uno studio di 8 anni, coordinato nella parte clinica dal centro modenese, ha portato alla scoperta di un vaccino che abbatte drasticamente il virus integrato dell’Hiv


Una scoperta scientifica importante, che parla modenese. Protagonista il Policlinico, che ha avuto un ruolo fondamentale nello studio di un vaccino contro l’Aids, detto Tat. Questo farmaco è il frutto di un lungo lavoro di 8 anni che ha visto Modena come centro coordinatore di altri 7 per quanto riguarda la parte clinica della ricerca, e pur non costituendo una cura definitiva per tutti i siero positivo, rappresenta una svolta, in quanto abbatte drasticamente il virus latente. Si tratta dunque di un passo avanti che apre nuove frontiere nella cura di questa patologia, che non sarebbe stato possibile senza l’impegno degli specialisti coinvolti e dei 12 pazienti che hanno collaborato nella fase sperimentale del farmaco.

Nel servizio l'intervista a Cristina Mussini, Direttore del reparto di Malattie Infettive

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche