Martedì 26 Marzo 2019 | 09:52

CARPI, RISOLTO IL GIALLO DELL' ANZIANA TROVATA MORTA IN CASA

Un giallo risolto in poche ore a Carpi, dove i Carabinieri hanno rinvenuto in un appartamento in via Berengario, il corpo senza vita di un’anziana. Le cause del decesso sono state naturali, ma alcune gocce di sangue trovate in ascensore avevano messo in allarme i militari


Una scoperta drammatica è stata fatta ieri sera dai militari della Compagnia di Carpi.  Rinvenuto, nell’ abitazione di via Berengario 47, il corpo senza vita di un’anziana donna. Sul ritrovamento, sono partite immediatamente le indagini, perché il ritrovamento di alcune gocce di sangue nell’ascensore del condominio avevano insospettito i militari. Un vero e proprio giallo che si è dissipato in poche ore, poiché dall’autopsia è emerso che la signora è morta per cause naturali. I Carabinieri che hanno trovato il corpo erano stati allertati dal figlio dell’anziana, preoccupato perché non riusciva a mettersi in contatto con lei da circa due giorni. Quando sono intervenuti,  hanno trovato la donna riversa a terra, nel corridoio. Inutile l’intervento dei sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. I Carabinieri hanno proseguito le indagini per il contesto in cui la donna era stata trovata: la casa era infatti a soqquadro, le finestre aperte, e poi le gocce di sangue trovate in ascensore elementi tutti che  avevano destato qualche sospetto. Ma a seguito di ulteriori accertamenti e dei risultati della medicina legale, dove la salma è stata portata, il giallo è stato dissipato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche