Martedì 19 Febbraio 2019 | 02:04

CREPE SUL PONTE OLINA, I SINDACI CHIEDONO UN SOPRALLUOGO URGENTE

Nuove e profonde crepe sono emerse nello storico Ponte di Olina. La struttura risulta danneggiata alla base maggiormente esposta all’impatto dell’acqua. I sindaci di Montecreto e Pavullo hanno chiesto a Arpae e Regione un sopralluogo urgente


Il maltempo che a inizio mese ha colpito il nostro territorio a messo in serio rischio lo storico Ponte di Olina, l’infrastruttura cinquecentesca presente sul torrente di Scoltenna, che collega i territori di Pavullo e Montecreto. Nuove crepe, molto profonde e visibili anche ad occhio nudo, sembrano essere apparse sul ponte tanto da porre degli interrogativi in merito alla sua staticità. In particolar modo ad essere maggiormente danneggiata e la base del lato su Montecreto, in quanto più esposto all’impatto delle acque. La situazione ha sollevato le preoccupazioni dei sindaci Luciano Biolchini di Pavullo e di Leandro Bonucchi di Montecreto che hanno scritto una lettera congiunta indirizzata alla Provincia e all’Arpae per ottenere un sopralluogo urgente al fine di valutare le procedure da attivare per la realizzazione di eventuali interventi di messa in sicurezza. Bisognerà prima di tutto valutare se le crepe si sono allargate a causa della piena e dunque al movimento dell’assestamento oppure se dipende direttamente da un cedimento strutturale su cui sarebbe necessario intervenire quanto prima.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche