Martedì 23 Aprile 2019 | 10:33

INCENDIO A CARPI, MADRE E FIGLIA SALVATE DAI VIGILI DEL FUOCO

Un incendio è scoppiato ieri sera in una abitazione in via Matteotti a Carpi, mentre una madre con la sua bambina di appena due anni e mezzo stavano dormendo. Le due sono state tratte in salvo dai Vigili del Fuoco


Un forte incendio è divampato ieri sera nella mansarda di un'abitazione di via Matteotti 25, in pieno centro storico a Carpi, mentre all'interno erano presenti una madre con la sua bambina di appena 2 anni e mezzo. Solo l'intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco, che hanno messo in funzione l'autoscala, ha permesso il salvataggio della famiglia, evitando così il peggio. L’allarme è scattato intorno alle 22 di ieri sera, quando i vicini di casa, spaventati dal fumo che usciva dal sottotetto della palazzina a tre piani di via Matteotti, hanno chiamato i pompieri. Undici gli uomini intervenuti per i soccorsi, assieme a quattro mezzi compresa l’autoscala utilizzata per salvare la donna e la bambina, che al momento dello scoppio dell’incendio stavano dormendo nella mansarda, ma che una volta viste le fiamme, si sono rifugiate sul tetto. A scopo precauzionale, la donna e la bambina sono rimaste in osservazione al pronto soccorso dell’ospedale Ramazzini per tutta la notte, insieme al residente dell’appartamento del terzo piano. Anche due carabinieri intervenuti sul posto sono rimasti lievemente intossicati. Ancora incerte le cause del rogo, ma dai primi accertamenti sembrerebbe possibile escludere l’ipotesi dolosa. Ciò che è sicuro è che i danni alla mansarda dove dormivano la madre e la figlia sono ingenti e il forte calore ha rovinato anche l’appartamento del piano di sotto, rendendolo inagibile. Le famiglie di entrambi gli alloggi sono state evacuate.

Nel servizio l'intervista a Luca Longhi, Testimone dell’incendio

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche