Domenica 21 Aprile 2019 | 03:04

RIQUALIFICAZIONE EX AMCM, I COSTI DELLA BONIFICA FRENANO IL PROGETTO

Ammonterebbero almeno a 500 mila euro i costi per la bonifica del sito dell’Ex Amcm. Su chi deve pagarli, se il Comune o il costruttore, la politica si è divisa. In Consiglio comunale l’Assessore all’urbanistica Vandelli ha risposto ad una interrogazione della Lega


Per la bonifica dell’area ex Amcm, necessaria per dare via ai lavori progetto di costruzione di tre palazzine ed un centro commerciale, oltre ad alcuni spazi dedicati alla cultura, serviranno almeno 500.000 euro. Almeno questa è la cifra che l’impresa costruttrici del raggruppamento di aziende capitanato dalla CMB,si  impegnato a coprire. Il resto dei costi, ancora de definire nel loro complesso, saranno a carico del Comune. Questo è il frutto dell’accordo tra amministrazione e impresa costruttrice reso noto dall’Assessore all’urbanistica del comune di Modena Anna Maria Vandelli in risposta ad una interrogazione della Lega Nord con la quale si chiedeva di fare chiarezza sui costi della bonifica che nell’accordo preliminare, afferma la Lega sarebbero dovuti essere a carico dell’impresa costruttrice e non del Comune. Non è così – afferma l’Assessore che valuta l’impegno del costruttore a coprire fino a 500.000 un risultato importante per fare risparmiare la cifra al comune. Una risposta che non soddisfa la Lega Nord di Modena preoccupata che i costi della bonifica in un sito ex industriale come quello, superino il mezzo milione che il privato sarebbe disposto a coprire, riversandosi direttamente sulle casse del Comune.

Nel video le interviste a:
- Anna Maria Vandelli, Assessore all’urbanistica comune di Modena
- Stefano Soranna, Lega Nord Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche