Sabato 16 Febbraio 2019 | 10:31

CERAMICA OSCAR, TROVATO L’ACCORDO SULLA CASSA INTEGRAZIONE

Torna la calma davanti ai cancelli dell’ex ceramica Oscar. L’accordo trovato sulla cassa integrazione per i 76 dipendenti dell’azienda fallita a ottobre ha fatto placare la vertenza


Si scioglie la tensione intorno alla vertenza dell’ex ceramica Oscar di Sassuolo, dopo il dichiarato fallimento del 22 ottobre scorso. Era stato proprio quell’annuncio di fallita attività a sollevare la protesta dei dipendenti che, rimasti senza stipendio, temevano di non ricevere nemmeno la cassa integrazione. Ma una risoluzione è finalmente arrivata: con la sottoscrizione del verbale di accordo al tavolo del Ministero del Lavoro, è stata richiesta l’attivazione della cassa integrazione guadagni straordinaria per sei mesi. Una copertura economica che ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai 76 lavoratori dell’azienda in attesa della ripresa della produzione nella ceramica Oscar, che nel frattempo è stata acquisita da Ecodelta Srl. A descrivere il clima di ritrovata serenità sono gli stessi sindacalisti di Cgil, Cisl e Confsal che ieri hanno incontrato gli ex dipendenti in assemblea. Nel corso dell’incontro le sigle hanno parlato dei brevi percorsi di formazione rivolti ai lavoratori e all’iter che porterà alla riattivazione dell’unità produttiva dell’azienda. A tale proposito, il prossimo mercoledì è fissato l’incontro con l’amministratore unico di Ecodelta Srl per un confronto sul futuro piano industriale con l’obiettivo di vedere riassorbiti tutti e 76 lavoratori dell’ex Oscar.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche