Martedì 19 Febbraio 2019 | 01:07

EMERGENZA FIUMI, A MODENA 6 MILIONI DI DANNI

Ad una settima dalla piena dei fiumi Secchia e Panaro, la Regione Emilia Romagna ha stilato un primo bilancio dei danni. A Modena sarebbero circa 6 milioni, una cifra destinata ad aumentare


Ammonterebbe a circa sei milioni di euro, il primo bilancio dei danni, causati dall'esondazione dei fiumi di Secchia e Panaro avvenuta sabato scorso. Una cifra purtroppo destinata a crescere, e a cui andranno aggiunte le richieste dei privati colpiti dagli allagamenti. A dirlo è la Regione Emilia Romagna che ha stimato per tutto il territorio danni per 22 milioni di euro, e di questi 6 milioni si riferiscono agli interventi di massima urgenza eseguiti sugli argini nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, quando centinaia di volontari, coordinati dalla Protezione civile, si sono adoperati su più turni per il monitoraggio dei fiumi di Secchia e Panaro. A questi, vanno aggiunti i problemi alla viabilità causati dalle forti piogge che hanno provocato frane in Appennino danneggiando diverse strade. Se questa è solo una prima stima dei danni che si possono definire pubblici, altro aspetto sarà quello relativo alle proprietà private. Di fronte all'ennesima piena dei fiumi, il Consorzio della Burana ricorda che l’unico modo per tutelare il territorio è fare prevenzione: dall'attuazione di manovre che consistono nell'effettuazione di contro-carichi idraulici, all'attivazione delle paratoie e anche la sorveglianza, con turni sulle 24 ore, dei tratti arginati sul reticolo di bonifica in prossimità degli impianti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche