Martedì 19 Febbraio 2019 | 01:09

COMBATTERE IL CYBERBULLISMO, LA POLIZIA POSTALE INCONTRA I RAGAZZI

Nell’ambito delle iniziative per celebrare il Safer Internet Day 2019, la Polizia Postale e delle Comunicazione, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, questa mattina ha incontrato gli studenti di due istituti scolastici di Carpi per aiutarli a comprendere i rischi che si nascondono nella rete internet


Dalle truffe online, alle false identità fino ad arrivare al cyberbullismo: la rete nasconde numerose insidie e proprio con lo scopo di aiutare i più giovani a capire come proteggersi e a sfruttare al meglio le potenzialità comunicative del web e delle community online che la Polizia Postale in collaborazione con il ministero dell’istruzione ha organizzato dei workshop e dei dibattiti negli Istituti scolastici. Questa mattina per celebrare il Safer Internet Day gli operatori della polizia hanno incontrato circa 500 studenti e docenti degli Istituti scolastici “Da Vinci" e “Meucci”. Nel 2018 i casi di cyberbullismo registrati in tutta Italia sono stati 389 e ben 240 di questi hanno interessato vittime giovanissime tra i 14 e i 17 anni.

Nel servizio l'intervista a Marco Ferrari, Ispettore Capo, responsabile della Polizia Postale sezione Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche