Martedì 19 Febbraio 2019 | 02:07

CARPI, DENUNCIATI FARMACISTI PER TRUFFA AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione, hanno denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria due farmacisti, per truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale. I due richiedevano illecitamente il rimborso dei farmaci


Avevano ideato un sistema in grado di truffare il sistema sanitario nazionale, e per questo sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Si tratti di due farmacisti di 37 e 35 anni, originari di Firenze ma residenti a Carpi, ieri durante un’ispezione igienico sanitari, all’interno della farmacia di via De Sanctis , i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Parma, hanno contestato ai due farmacisti proprio il reato di truffa. I due richiedevano indebitamente il rimborso al servizio sanitario nazionale asportando le fustelle, il talloncino applicato sulla scatola del medicinale che deve essere apposto appunto sulla ricetta per ottenere il rimborso. I prodotti farmaceutici si presume poi venissero nuovamente commercializzati dagli stessi farmacisti agli altri clienti senza ricetta, così da ottenere un ulteriore guadagno su un unico prodotto. Il rimborso dal servizio sanitario nazionale e il ricavo della vendita dei farmaci. Sul punto i farmacisti preferiscono non rilasciare dichiarazioni, affermando che risponderanno nelle sedi competenti. Contesta anche la violazione della tenuta regolamentare dei registri, per il mancato aggiornamento carico e scarico delle sostanze stupefacenti, che prevede una sanzione di 500 euro e un ulteriore sanzione amministrativa

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche