Martedì 23 Aprile 2019 | 17:54

CAMPOGALLIANO: DOPO LA PAURA, L’AMAREZZA DEI RESIDENTI

A Campogalliano si sono registrate le situazioni più critiche: i vigili del fuoco sono intervenuti in via Barchetta e via Madonna, zone a rischio in cui i residenti lamentano condizioni di pericolo che si ripetono da anni


Transitata la piena del Secchia, a Campogalliano oggi la situazione è tornata alla normalità. Effettuata la conta dei danni, alla paura si sostituiscono rabbia e amarezza per le condizioni di pericolo che i cittadini, che vivono a ridosso degli argini, sostengono perdurare da anni. In via Barchetta, nel pomeriggio di ieri, i vigili del fuoco hanno fatto evacuare alcune famiglie in via precauzionale. La zona è solita ad allagamenti per le falle che si creano negli argini, facendo riversare acqua e fango su campi ed abitazioni: ed è esattamente quello che è successo anche ieri. Nell’argine che dà sulla via si era creata una spaccatura, poi riparata dagli stessi residenti, ormai esasperati per la mancanza di pulizia e manutenzione del corso d’acqua, e per lo scarso funzionamento delle casse d’espansione. Anche via Madonna si è confermata una delle zone più critiche di Campogalliano e della provincia in generale: qui i vigili del fuoco hanno messo in salvo, con l’utilizzo di un gommone, una coppia di anziani e una terza persona, tutti rimasti isolati nelle loro abitazioni allagate e senza riscaldamento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche