Sabato 24 Agosto 2019 | 04:22

DISCARICA DI FINALE: SI’ ALL' AMPLIAMENTO, IL SINDACO PRONTO AL RICORSO

Si è conclusa con un sì all’ampliamento della discarica di Finale Emilia la Conferenza dei Servizi che si è svolta questa mattina nella sede modenese di Arpae. Il sindaco Sandro Palazzi dichiara di essere pronto a fare ricorso al Tar


La Conferenza dei Servizi ha detto sì all’ampliamento della discarica di Finale Emilia. Il tavolo tecnico organizzato questa mattina alla sede Arpae di via Giardini a Modena, mentre fuori dagli uffici infuriavano i cittadini contrari all’espansione, ha dato parere favorevole al progetto, presentato dalla società Feronia e voluto dalla Regione nell’ambito del Piano regionale rifiuti. Da tempo l’idea di rafforzare la discarica di via Rovere, con l’ampliamento pari a un milione e mezzo di tonnellate di rifiuti in più, aveva scatenato polemiche e soprattutto preoccupazioni da parte dei cittadini di Finale Emilia, il cui sindaco, Sandro Palazzi, è sempre stato contrario. Tanto il rammarico per la decisione della Conferenza dei Servizi, ma il primo cittadino ha dichiarato di essere pronto a fare ricorso al Tar. Tanta anche la rabbia dell’Osservatorio Civico “Ora tocca a noi”, che dopo gli studi presentati dal sindaco Palazzi durante l’incontro del 17 gennaio per sottolineare i rischi idrogeologici legati all’ampliamento della discarica, aveva portato nuovi documenti sull’impatto ambientale che avrebbe il progetto.

Nel video l'intervista a:
- Sandro Palazzi, Sindaco di Finale Emilia
- Maurizio Poletti, Osservatorio Civico “Ora tocca a noi”
- Carlo Valmori, Osservatorio Civico “Ora tocca a noi”

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche