Domenica 17 Febbraio 2019 | 04:34

RIGOPIANO, DUE ANNI DOPO LA TRAGEDIA: IL RICORDO DEL PRIMO SOCCORRITORE

Sono trascorsi due anni dalla tragedia dell’Hotel di Rigopiano in Abruzzo dove persero la vita 29 persone. Ai nostri microfoni la testimonianza di uno dei volontari arrivato per primo sul luogo della tragedia


E’ stato Paolo Amendola che vive e lavora a Modena del Soccorso Alpino del Lazio il primo ad arrivare all’Hotel Rigopiano. Amendola immortalato nella foto che ha fatto il giro dell’Italia. 2 anni fa, 29 vite spezzate. Una tragedia che mai potrà essere dimenticata. Era il 18 gennaio del 2017 quando una valanga si è abbattuta sul resort di Farindola in Abruzzo, intrappolando 40 persone, tra ospiti e dipendenti. Tutta l’Italia per giorni, rimase con il fiato sospeso incollata al televisore nella speranza di vedere salvarsi più persone possibile da quella trappola di fango, detriti e neve nella quale si era trasformato il resort. 11 le persone tratte in salvo dopo giorni di ricerche senza sosta. I primi ad arrivare sul luogo della tragedia gli uomini del Soccorso Alpino, e tra loro Paolo Amendola, che oggi ha ripercorso quei terribili momenti.

Nel video l'intervista a Paolo Amendola, Soccorso Alpino

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche