Giovedì 22 Agosto 2019 | 14:05

FURTO CON SPACCATA IN PIZZERIA, ARRESTATO CLANDESTINO

Ha rubato 15 euro in monete spaccando la vetrata e le inferriate della pizzeria di viale Berengario. Si tratta di un tunisino clandestino di 25 anni, arrestato dalla Polizia


Un colpo da pochi spicci per il ladro ma che ha causato numerosi danni alla pizzeria di viale Berengario, teatro del furto con spaccata messo a segno ieri sera. Il malvivente è stato identificato e arrestato in flagranza di reato dalla Squadra Volante della polizia. Si tratta di un tunisino di 25 anni che ha agito intorno alle 23 di ieri, riuscendo a piegare le grate messe a protezione della pizzeria e spaccando la porta a vetri prima che i proprietari, residenti al piano superiore dello stesso edificio, si accorgessero del furto in atto e intervenissero, inseguendo il ladro. SoIo le forze dell’ordine, immediatamente allertate, sono riuscite a fermare il tunisino nei pressi di Corso Cavour. Nelle sue tasche sono stati rinvenuti un cutter con la lama da 11 cm, motivo per cui è stato deferito per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, e circa 15 euro in monete, ovvero tutto ciò che era riuscito a racimolare dal colpo alla pizzeria. Il 25enne su cui pesano numerosi precedenti e condanne per reati contro la persona e il patrimonio, per detenzione di stupefacenti e per immigrazione clandestina, è stato condotto al carcere di Sant’Anna in attesa di processo. Lo straniero è anche stato deferito per inottemperanza all’ordine del Questore di abbandonare il territorio nazionale.

Nel servizio l'intervista a Leonia Amato, Titolare della pizzeria

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche