Domenica 17 Febbraio 2019 | 04:55

SASSUOLO, CONTROLLI ANTI-DROGA DELLA POLIZIA

Polizia di Stato e Municipale sono state impegnate ieri a Sassuolo in una importante operazione di controllo del territorio per contrastare lo spaccio di droga e l’immigrazione irregolare. Nel corso dell’attività sono state identificate 73 persone, di cui 27 con precedenti di Polizia


Barak il cane anti-droga dell’unità cinofila di Bologna della Polizia di Stato al lavoro nei giorni scorsi al parco XXII aprile a Modena, al lavoro ieri in alcuni parchi pubblici di Sassuolo. Insieme ad agenti del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia e alla polizia Municipale è stato il protagonista di un servizio  volto al contrasto dell’immigrazione clandestina e allo spaccio di stupefacenti nei parchi cittadini e nella zona delle stazioni ferroviarie. Sette i posti di controllo disposti dalla Polizia che hanno permesso di identificare 73 persone, di cui 27 con precedenti di Polizia. All’interno del Parco “Ex Edil Carani” sono stati rintracciati 4 cittadini stranieri, tutti con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e di immigrazione clandestina, nei confronti dei quali sono stati emessi altrettanti decreti di espulsione dal territorio dello Stato. Un cittadino marocchino, di 48 anni, irregolare pregiudicato, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di 27 grammi di hashish e di alcune banconote per un totale di 245 euro probabile provento di spaccio. L’uomo è stato trattenuto all’interno delle camere di sicurezza per essere sottoposto giudizio direttissimo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche