Mercoledì 26 Giugno 2019 | 03:44

MODENA, LA RICETTA DI GOZZI E FERRARIO: “DOBBIAMO SOLO LAVORARE”

Nemmeno la cura Bollini ha guarito i mali del Modena, che nella prima gara casalinga del nuovo anno non è riuscito ad andare oltre il pareggio con il Lentigione. Simone Gozzi e Carlo Ferrario hanno analizzato il momento difficile


La speranza era che il ritorno allo stadio Braglia e l’arrivo di Alberto Bollini in panchina potessero rivitalizzare un Modena malato, invece la prima gara casalinga del 2019 contro il Lentigione ha riservato una nuova delusione: i canarini hanno raggiunto soltanto un pareggio in extremis e hanno perso la vetta, ora di proprietà della Pergolettese. Secondo Simone Gozzi, che ieri tornava in campo dopo l’infortunio con la fascia di capitano al braccio, la squadra deve lavorare per tornare ad essere compatta come ad inizio stagione. Non ci fosse stato Carlo Ferrario, per il Modena sarebbe stata notte fonda. È stata la doppietta del bomber canarino ad evitare la sconfitta con il Lentigione, ma non è bastata per conquistare una vittoria che manca ormai da un mese.

Nel servizio le interviste a:

- Simone Gozzi, difensore Modena F.C. 2018

- Carlo Ferrario, attaccante Modena F.C. 2018

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche