Mercoledì 17 Luglio 2019 | 22:44


ESPLOSIONE VIA BLASIA, IDENTIFICATI COLORO CHE LAVORARONO SULL’IMPIANTO

Procedono le indagini per accertare le eventuali responsabilità della forte esplosione avvenuta nell’appartamento in via Blasia a Modena lo scorso 3 dicembre. La Procura sta identificando tutti coloro che hanno lavorato sull’impianto presente nell’abitazione


A poco più di un mese dall’esplosione avvenuta in via Blasia non c’è ancora nessun iscritto nel registro degli indagati. La Procura di Modena ha aperto una inchiesta e ha dato il via a degli accertamenti per identificare eventuali responsabilità. Al momento sta identificando tutti coloro che avevano lavorato sull’impianto presente all’interno dell’appartamento: da chi lo ha installato o ha effettuato le manutenzioni. Gli accertamenti avviati dalla Procura serviranno ad individuare i potenziali indagati in vista della perizia tecnica necessaria a chiarire cosa sia realmente successo il 3 dicembre scorso nello stabile situato a pochi passi dalla Sinagoga. Restano infatti ancora da stabilire sia la fonte che la causa dell’esplosione, e cioè se tutto è partito dalla caldaia o dai fornelli della cucina. L’unica cosa certa è che pochi giorni prima entrambi erano stati controllati. Intanto il 19enne gravemente ferito nell’esplosione ancora si trova in ospedale e le sue condizioni continuano ad essere molto serie. Non è però in pericolo di vita e le ustioni riportate su il 90% del corpo sono in fase di guarigione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche