Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 23:28

RAGAZZO DECEDUTO A CARPI: INDAGATO IL MEDICO DEL PRONTO SOCCORSO

E’ stato iscritto nel registro degli indagati il medico del Pronto Soccorso di Carpi che venerdì notte ha dimesso Davide Bellimbusto dopo gli accertamenti clinici di ruotine. La Procura di Modena ha aperto un’inchiesta per fare luce sul decesso del 21enne. Domani verrà svolta l’autopsia


Domani sarà svolta l’autopsia sul corpo di Davide Bellimbusto, il 21 enne di Carpi stroncato da un malore nella sua casa di via Aporti a Carpi dopo che il giorno precedente era stato dimesso dal Pronto Soccorso dell’Ospedale Ramazzini. La Procura di Modena ha aperto una inchiesta sull’accaduto per fare chiarezza sulle cause del decesso del 21enne, ed è stato iscritto nel registro degli indagati il medico del Pronto Soccorso che venerdì notte ha dimesso il giovane carpigiano dopo tre ore di accertamenti clinici.  Davide si era recato in ospedale per un dolore al torace e alle vie respiratorie. Prima di allora non aveva mai sofferto di nessun tipo di patologia. A trovarlo riverso nel bagno della sua abitazione è stato il compagno della madre che l’aveva sentito tossire violentemente. Quando è intervenuto per aiutarlo l’ha trovato a terra, in preda a un forte malore. All’arrivo dell’ambulanza il giovane era già in arresto cardiocircolatorio. A nulla sono servite le manovre rianimatorie, né l’intervento dell’elisoccorso. Fondamentale sarà l’autopsia sul corpo del ragazzo per fare luce sull’accaduto, e solo allora potrà essere decisa la data dei funerali. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche