Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 23:53

CARPI IN CAMPO IN ATTESA DEI PRIMI RINFORZI

In mattinata il carpi ha ripreso gli allenamenti dopo la sosta natalizia. Castori avrà Kresic e Rolando, ma non sono le uniche novità


Il Carpi ha ripreso in mattinata a faticare a Soliera dopo una settimana di vacanza. Gruppo praticamente al gran completo per mister Castori, che rispetto all’emergenza dell’ultima gara del 2018 a Venezia può preparare al meglio in 15 giorni la sfida di sabato 19 col Foggia. Il rientro dalla squalifica di Pasciuti e il recupero dagli infortuni di Di Noia, Piscitella e Concas sono le migliori notizie per il tecnico biancorosso, che attende anche i primi innesti dal mercato. Ormai definiti quelli di Kresic e Rolando, che si uniranno presto al gruppo biancorosso, la campagna acquisti andrà di pari passo con le uscite. Fantacci, mai utilizzato in questa stagione, ha già salutato gli ex compagni per fare rientro all’Empoli e stessa direzione prenderà Piu. Per rinforzare la squadra il dg Stefanelli sta guardando alla serie A, dove il Carpi ha messo le mani su due dei giovani più promettenti. Si tratta di Mamadou Coulibaly e Luca Matarese, per i cui arrivi in prestito da Udinese e Frosinone mancano gli ultimi dettagli. Classe ‘99, Coulibaly è un mediana possente che l’anno scorso a 18 anni ha incantato in B con la maglia del Pescara giocando 23 gare e segnando anche 3 reti. A Udine ha trovato poco spazio e Carpi può esser la piazza giusta per il senegalese per rilanciarsi. Matarese, classe ‘98 con 9 gettoni alle spalle in B l’anno scorso e il debutto in A di questa stagione, è un attaccante duttile, che può fare anche l’esterno di centrocampo. Un brevilineo di squilibro che manca nello scacchiere tattico biancorosso.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche