Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:00

LEGGE DI STABILITA’, APPROVATE LE MISURE POST SISMA PER L’EMILIA

Con la Legge di Stabilità, approvata lo scorso 6 dicembre, sono stati sbloccati i fondi e stabiliti i provvedimenti per la ricostruzione post sisma 2012


In arrivo i fondi per la ricostruzione post sisma 2012. La Legge di Stabilità per il cratere emiliano, approvata il 6 dicembre, prevede l'esenzione Imu sugli immobili inagibili fino al 31 dicembre 2019. Per tutto il prossimo anno dunque saranno sospesi i mutui dei privati sugli immobili danneggiati e non abitabili e dilazionati gli oneri derivanti dal pagamento degli stessi concessi dalla Cassa depositi e prestiti sui mutui degli enti locali. Anche l'impignorabilità delle risorse per la ricostruzione pubblica e privata è stata approvata nei giorni scorsi, in modo da assicurare il processo di ricostruzione e favorire il recupero dei crediti. Sono  circa 70 i milioni di euro aggiuntivi per la ricostruzione: 35 milioni di euro  all'anno per fare funzionare le strutture territoriali a supporto delle attività commissariali. Una buona notizia, dunque, anche per la Bassa modenese. Per le imprese a cui è stato concesso il contributo entro il 31 dicembre 2017, il termine di fine lavori viene fissato al 30 aprile. Mentre per le imprese che abbiano ricevuto il contributo dall’1 gennaio 2018 gli stessi termini vengono fissati per il 31 dicembre 2019.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche