Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 17:21

TENTATO FURTO AL RISTORANTE IL FANTINO, IN MANETTE ZIO E NIPOTE

Due ladri, zio e nipote, sono finiti in manette grazie alla segnalazione di un residente. I due malviventi sono stati sorpresi mentre tentavano di forzare la porta di ingresso del Ristorante il Fantino in pieno centro a Modena


La flagranza del reato ed i numerosi precedenti hanno portato direttamente al carcere di S.Anna due pregiudicati italiani, residenti a Modena. Un uomo di 41 anni ed il nipote di 19. Il primo, alle due di notte, fungeva da palo, in via Emilia ed il secondo, 19 enne, con cacciavite ed arnesi per lo scasso, stava tentando di aprire la porta di ingresso dell’Osteria Il Fantino su via Donzi.  Una scena che non è sfuggita ad un residente appena uscito con i propri due cani. Intuendo il fare sospetto dei due è salito in casa ed ha osservato i loro movimenti. Alla vista dell’uomo che armeggiava nella serracinesca ha allertato la Polizia che è giunta sul posto dopo pochi minuti. Cogliendo sul fatto i due che hanno tentato la fuga. Inutile. Il diciannovenne ha aggredito un poliziotto che lo ha braccato su via Emilia. L’agente ha riportato diverse contusioni, ne avrà per 7 giorni. Lo zio del 37 enne, anch’esso braccato, non ha opposto resistenza. Entrambi hanno precedenti per furto ma il nipote nonostante la giovane età ha un già un nutrito curriculum criminale

Nel video l'intervista a Mauro Calzolari, Titolare osteria Il Fantino

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche