Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 17:01

NASCITE, CALO IN REGIONE MA POLICLINICO IN CONTROTENDENZA

In Regione calano le nascite, ma buone notizie arrivano dal Policlinico di Modena: il trend positivo iniziato l’anno scorso continua nel 2018. Calo dei numeri anche sul fronte aborto


Va controcorrente il Policlinico di Modena rispetto al tasso di natalità registrato in Regione. Tutta l’Emilia Romagna ha visto un crollo delle nascite dal 2008 pari al 20%, ma il centro ospedaliero della nostra città sta riprendendo la salita meglio di altri, collocandosi al terzo posto in regione per numero di nascituri nel 2017. L’anno scorso i parti effettuati sono stati 2890, 31 in più rispetto all’anno precedente. E il trend nel 2018 continua a salire: nei primi sei mesi dell’anno, secondo gli ultimi dati forniti, il numero di nascite ha superato di 92 unità quelle registrate nello stesso periodo del 2017. 581 di questi parti hanno interessato bambini che hanno almeno un genitore nato all’estero, la maggior parte dei quali, appartenente alla comunità marocchina. Un numero in aumento che si accosta ad un calo del numero di aborti, tema preso in esame ieri in Regione durante la seduta congiunta delle commissioni Politiche per la salute. A Modena le interruzioni di gravidanza sono passate da 1197 del 2016 alle 1148 del 2017, una decrescita seguita, questa volta, anche dal resto della regione. I consiglieri della commissione si sono detti soddisfatti dei risultati ottenuti sul fronte aborti, ma il calo complessivo delle nascite è fonte di non poche preoccupazioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche