Giovedì 13 Dicembre 2018 | 17:03

SALA IBRIDA, IL 21 DICEMBRE VERRÀ’ MOSTRATO L'ANGIOGRAFO

Si avvicina il giorno dell’Open Day per la Sala Ibrida dell’Ospedale civile di Baggiovara. Il 21 dicembre il nosocomio avrà a disposizione la nuova sala operatoria del futuro


Manca meno di un mese e l’Ospedale Civile di Baggiovara sarà dotato della nuova Sala Ibrida, una sala operatoria ad alta tecnologia all’interno della quale sono presenti diverse apparecchiature radiologiche tra le quali un angiografo di grande potenza. Attualmente sono in corso i lavori di ristrutturazione che hanno comportato la modifica di una zona del blocco operatorio principale del nosocomio. Il tutto verrà ultimato entro il 21 dicembre, data scelta per l’Open Day dove, finalmente, verrà mostrato l'angiografo. Il costo complessivo della nuova sala è di circa 2,2 milioni di euro. Fondi finanziati dall'Azienda Ospedaliero-Universitaria che ha sovvenzionato i lavori edilizi e di impiantistica per un importo di oltre 1 milione e 200 mila euro, e dalla onlus Rock No War che lo scorso anno ha avviato una campagna raccolta fondi. La nuova sala operatoria sarà un gioiello tecnologico all'avanguardia, e il suo vantaggio principale è legato all'urgenza, all'emergenza e alla traumatologia, in quanto la diagnosi e la cura sono quasi contemporanee. Il paziente arriverà direttamente nella sala e in questo unico ambiente gli specialisti potranno effettuare diagnosi, terapia e intervento in modo rapido, preciso e sicuro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche