Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:46

TENTATA RAPINA ALLA FARMACIA DI SPILAMBERTO, MALVIVENTE INCASTRATO GRAZIE ALLE SCARPE

I carabinieri di Modena sono riusciti ad incastrare uno degli autori della tentata rapina messa a segno alla farmacia di San Vito di Spilamberto nel maggio scorso. A tradire il malvivente le sue scarpe


È stato incastrato grazie alle sue scarpe. Si tratta di un italiano classe 1973 che lo scorso 30 maggio aveva tentato una rapina nella farmacia di San Vito di Spilamberto insieme ad altri due complici. Armati di taglierino, avevano cercato di introdursi all’interno dell’esercizio commerciale, ma grazie alla prontezza della dottoressa di turno, che aveva chiuso le porte, la rapina non andò a buon fine. I tre malviventi si diedero alla fuga a bordo di una BMW rubata due giorni prima, e dopo il colpo tra le campagne di Spilamberto e Castelnuovo diedero fuoco alla macchina per eliminare ogni traccia. Ed è proprio in questa circostanza che fu commesso l’errore: il 45enne, poco dopo il colpo, con la sua auto privata si era recato in un’area di servizio ad acquistare una tanica di benzina da utilizzare poi per disfarsi della vettura usata per il colpo. Scattarono fin da subito le indagini dei carabinieri, e attraverso le testimonianze dei presenti e la visione delle telecamere di sorveglianza sono riusciti ad incastrarlo grazie al particolare delle scarpe. Il soggetto infatti nel fare benzina aveva usato le stesse calzature utilizzate nella tentata rapina. Sul 35enne pendono i reati di rapina e danneggiamento seguito da incendio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche