Sabato 17 Novembre 2018 | 03:45

DEGRADO EX MERCATO BESTIAME, QUALCOSA SI MUOVE

Dopo le immagini della baraccopoli e delle occupazioni abusive nelle aree comunali e private dell’ex mercato bestiame, seguite dalle richieste di intervento del fronte politico al sindaco e alla giunta qualcosa oggi si è mosso


Ancora nessuna risposta ufficiale da parte del comune, ma sul piano privato qualcosa, timidamente oggi si è mosso. Mezzi della cooperativa CMB, una delle principali imprese di costruzioni che dopo avere avviato una decina di anni fa i lavori di urbanizzazione e di riqualificazione dell’area dell'ex mercato bestiame, la abbandonarono, lasciandola preda del degrado, delle occupazioni abusive, e, come documentato, con tanto di baraccopoli. Sono entrati di prima mattina, nelle aree per un sopralluogo. Iniziando a rimuovere alcuni rifiuti sul fronte che si affaccia su via del mercato. Dove un passaggio creato nella recinzione divelta vede ogni giorno un via vai abusivo da e verso la costruzione abbandonata del cosiddetto rotore, oggi nuovamente ricompreso nel piano periferie così come verso l’area comunale, da anni terra di nessuno, o meglio di chi abusivamente, la abita. Spacciatori, tossicodipendenti e stranieri senza fissa dimora. In una situazione sulla quale i residenti il locale comitato, oltre che esponenti politici di maggioranza e opposizione hanno richiamato, anche recentemente attraverso la trasmissione Detto e non Detto su TvQui, l’attenzione. Un’attenzione anche rispetto alle competenze del Comune che attraverso recenti ordinanze ha rafforzato il proprio diritto dovere non solo di garantire la lotta il degrado nelle proprie aree pubbliche, ma anche di garantire che i privati lo facciano, anche quando questi sono le grandi cooperative di costruzione che questa mattina hanno fatto la ricomparsa sul luogo del problema, riaccendendo almeno la speranza di un’intero quartiere che da 20 anni attende una riqualificazione urbanistica e conseguentemente sociale che fino ad ora è stata negata

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche