Sabato 17 Novembre 2018 | 03:31

ERRORI NELLA BOLLETTA DELLA TARI, ALTRI CASI A MODENA

Ancora disservizi per i cittadini modenesi che hanno ricevuto la notifica di un accertamento per il mancato pagamento della Tari 2017. Dopo i casi segnalati ad ottobre, Hera si era giustificata parlando di un errore informatico. Ora nuovi casi sono stati segnalati sul nostro territorio


Ancora errori nel calcolo delle tariffe della Tari e a rimetterci sono sempre i cittadini. Sembra infatti che i disagi per i modenesi non si fermano: sono decine i nuovi casi segnalati. Il tutto ha avuto inizio a fine ottobre quando gli sportelli dell’Ufficio Tributi sono stati presi d’assalto da numerosi cittadini che lamentavano di aver ricevuto un doppione della bolletta con tanto di comunicazione da parte di Hera del mancato pagamento della tassa sui rifiuti 2017. In quel caso Hera si era giustificata adducendo ad un errore informatico che aveva fatto si che centinaia di utenti risultassero irregolari con il pagamento della bolletta. La Multiutility aveva dichiarato che il file relativo ai pagamenti dello scorso dicembre si era interrotto bruscamente prima che il documento fosse trasmesso all’Ufficio Tributi Comunale così da far apparire le posizioni dei modenesi irregolari quando, al contrario, le somme dovute erano già state versate. Nonostante l’errore e il disservizio sia stato causato da Hera sta ai cittadini dover dimostrare di essere in regola con i pagamenti. Ogni singolo utente dovrà esibire il saldo di quella bolletta presso gli uffici di Via Santi ricevendo così l'avviso di annullamento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche