Venerdì 16 Novembre 2018 | 04:23

SASSUOLO: CONTA SOLO VINCERE

Questo pomeriggio il Sassuolo scende in campo al Bentegodi di Verona contro un Chievo fanalino di coda della classifica ancora a secco di vittorie. Per i neroverdi è imperativo conquistare i tre punti per dimenticare un mese di Ottobre colmo di delusioni


Tornare alla vittoria per dimenticare in fretta il mese di Ottobre in cui, i neroverdi, non sono mai riusciti a portare a casa i tre punti racimolando solamente due pareggi ed altrettante sconfitte su quattro partite disputate.
E’ questo l’imperativo di mister De Zerbi che contro la cenerentola del campionato Chievo Verona vuole tornare a vedere quel Sassuolo cinico e spietato sotto porta che si è un po’ perso per strada subissato dagli elogi di un’alta classifica conquistata troppo in fretta. Per farlo il tecnico si affiderà nuovamente a Boateng, in campo contro il Bologna solo per uno spezzone di partita ma oggi pienamente recuperato, e spera di poter rischiare Duncan a fare da diga in mezzo al campo assieme a capitan Magnanelli in un 3-4-3 che rivedrà sicuramente Lirola in campo dal primo minuto. Il sassuolo non batte il Chievo dal lontano 2015 quando si impose per 1-0 al Mapei Stadium: da allora, in sei incontri, i neroverdi hanno racimolato solamente quattro pareggi e due sconfitte. Il Chievo di Mister Ventura, che in campionato non ha ancora vinto una gara e che si trova all’ultimo posto ancora con un punto di penalizzazione da scontare, recupera Obi in mezzo al campo e Meggiorini in attacco affidando all’esperienza di Sorrentino ed al dinamismo di Giaccherini le speranze di poter muovere la classifica. Arbitra Gianluca Aureliano della Sezione AIA di Bologna, coadiuvato da Rocca ed Imperiale. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche