Venerdì 16 Novembre 2018 | 05:04

FORMULA 1: HAMILTON VINCE IL SUO QUINTO TITOLO MONDIALE

Buona prova delle due Ferrari nel Gran Premio del Messico che si piazzano al secondo e terzo posto dietro un Verstappen che ha guidato la gara dall’inizio alla fine. Solamente quarto Hamilton che, però, per la quinta volta in carriera si laurea Campione del Mondo


Nove pole position ed altrettante vittorie dopo, Lewis Hamilton conquista il suo quinto titolo mondiale, esattamente come Fangio e a due sole lunghezze da Schumacher, nella maniera più inattesa: quarto al traguardo a pochi secondi dal doppiaggio.

Lo strapotere McLaren nel gran premio del Messico di materializza anche così: di fronte ad un Verstappen scatenato e ad due Ferrari che, finalmente, tornano ad essere protagoniste, i rischi da correre sono troppo elevati ed allora basta alzare il piede, gestire la gara ed accontentarsi di un quarto posto che significa, ancora una volta, il titolo Mondiale.

Succede tutto alla partenza quando Verstappen resiste allo scatto di Hamilton e chiude davanti alla prima curva, Ricciardo e Vettel fanno a sportellate per la terza posizione ed il campione del mondo capisce che è meglio lasciarli sfogare, attendendo un errore che prima o poi arriverà. Succede che Ricciardo, che avrebbe meritato un risultato ben diverso, rompe la macchina ed è costretto al ritiro. Le due Ferrari optano per due strategie diverse e Vettel, con due soste, si piazza alle spalle del leader mentre Raikkonen riesce, con una sola sosta, a sistemarsi stabilmente sul gradino più basso del podio. Ecco che Bottas, ottimo quinto, compie a pieno il suo incarico di gregario e scorta l’inglese alla vittoria iridata. Compito delle Ferrari, nel gran premio del Messico, era mettere entrambe le auto davanti alle Mercedes per mantenere aperto, per lo meno, il discorso con il titolo costruttori che si giocherà fra quindici giorni in Brasile

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche