Mercoledì 14 Novembre 2018 | 11:49

CARPI, CASTORI PENSA ANCORA ALLE DUE PUNTE

Ultime prove tattiche per i biancorossi in vita della delicata sfida di sabato ad Ascoli. Castori deve valutare Concas, possibile la conferma delle due punte


Due punte o rifinitore dietro all’unico attaccante? E’ il solito dubbio alla vigilia di ogni trasferta in casa Carpi da qualche anno a questa parte. Castori sta studiando le ultime mosse in vista della gara di sabato ad Ascoli, match delicato in chiave salvezza per la truppa biancorossa. Fin qui il tecnico di San Severino ha quasi sempre optato per i due attaccanti, tranne nella gara vinta a Perugia, dove ha cominciato con Concas alle spalle di Mokulu, inserendo poi Arrighini a inizio ripresa. Quella fu una mossa vincente che il tecnico potrebbe anche riproporre nelle Marche, anche se le non perfette condizioni di Concas fanno pensare a una possibile conferma dell’assetto con i due attaccanti visto anche a La Spezia, nell’ultima trasferta. L’esterno genovese da qualche giorno si allena in palestra e il suo recupero verrà valutato solo nell’immediatezza della gara. Se non ce la dovesse fare l’unica altra soluzione per vedere un Carpi col trequartista sarebbe dare una chance a Machach. Il franco algerino ha smaltito la febbre e dopo lo spezzone da centravanti col Cosenza scalpita per il debutto da titolare. Ma la sensazione è che Castori per una gara così delicata si affidi ancora ai due attaccanti, schierando Arrighini e Mokulu insieme. I due stanno affinando un feeling che ha già portato a mettere lo zampino in tutti gli ultimi 4 biancorossi e ad Ascoli con loro in campo sarebbe un Carpi a trazione anteriore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche