Mercoledì 14 Novembre 2018 | 12:40

SCORRETTO USO DELLE CINTURE DI SICUREZZA, QUASI 100 I MINORI CON LESIONI

Dal 17 al 26 ottobre si intensificheranno i controlli, da parte della Polizia Municipale, per sensibilizzare automobilisti e passeggeri sull’importanza di utilizzare le cinture di sicurezza e i seggiolini per bambini


Quasi un centinaio i minori che, da settembre 2017 ad oggi, a seguito di incidenti stradali hanno riportato lesioni a causa del cattivo o mancato utilizzo di cinture di sicurezza e del seggiolino per bambini. Per questo motivo dal 17 al 26 ottobre la Polizia Municipale intensifica i controlli sui veicoli ponendo particolare attenzione al corretto uso dei sistemi di ritenuta. Scopo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare gli automobilisti e i passeggeri sull’importanza di utilizzare tali sistemi di sicurezza anche sui bambini, che sono tra i soggetti più esposti a rischi.  I bambini di statura inferiore al metro e mezzo devono essere assicurati al sedile con sistema di ritenuta adeguato al loro peso e di tipo omologato, mentre è vietato trasportare bambini utilizzando seggiolini  rivolti contromarcia sui posti protetti da airbag, salvo che questo non possa essere disinserito. La manomissione o l'omesso utilizzo dei vari sistemi di sicurezza, sia sui sedili anteriori che posteriori, è punito dal  Codice della Strada con una sanzione fino a 81 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente. Se la violazione è commessa da un passeggero maggiorenne, la sanzione è applicata a quest’ultimo, senza la decurtazione dei punti. Inoltre qualora il conducente sia incorso, in un periodo di due anni, in questa violazione per almeno due volte, ne consegue la sospensione della patente da quindici giorni a due mesi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche