Martedì 11 Dicembre 2018 | 05:38

EX CINEMA CAVOUR, PARTE IL CANTIERE PER TRASFORMARLO IN REFETTORIO

L’ex Cinema Cavour entro la fine dell’anno diventerà un nuovo refettorio Geminiano. L’Arcivescovo Monsignor Erio Castellucci ha benedetto stamattina il cantiere, che per il valore di 300mila euro trasformerà l’ex cinema in una mensa per bisognosi


L’ex Cinema Cavour è pronto a cambiare volto. Ha ricevuto oggi la benedizione dell’Arcivescovo di Modena e Nonantola, Monsignor Erio Castellucci, il cantiere che trasformerà la struttura di proprietà della diocesi in un nuovo refettorio. Si chiamerà refettorio Geminiano e offrirà a prezzi calmierati a ribasso pasti per i più bisognosi. Lasciata alle spalle l’occupazione da parte del gruppo di antagonisti del Guernica, che ha fatto ritardare di circa un anno l’inizio del cantiere, la mensa verrà inaugurata nei primi giorni del prossimo anno, al termine di lavori di restauro finanziati dalla fondazione Auxilium, per un valore di circa 300mila euro. Il refettorio Geminiano avrà le stesse caratteristiche della Mensa Ghirlandina, ma con uno spazio in più: una caffetteria all’ingresso che rimarrà aperta quasi tutto il giorno e offrirà occasioni di incontro e un’ulteriore opportunità di stare assieme.

Nel video l'intervista a:
- Monsignor Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena e Nonantola
- Lorenzo Selmi, Presidente Fondazione Auxilium

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche