Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 02:57

SMOG: VIA LIBERA AI DIESEL, SI REGISTRANO I PRIMI SFORAMENTI

Con l’arrivo dell’autunno iniziano i primi sforamenti di Pm10. Il ritorno in circolazione dei Diesel Euro 4 è coinciso con una giornata di superamenti dei limiti consentiti per legge in tutta la regione. Modena ha registrato già 25 di sforamenti a fronte del limite di 35 giorni


Il divieto di circolazione dei Diesel Euro 4 è stato ritirato e in città già si registrano i primi sforamenti di Polveri sottili. Nella giornata di ieri in tutta la regione i livelli di Pm10 nell’aria hanno superato la soglia consentita per legge fissata a 50 microgrammi per metro cubo. Il dato peggiore è stato quello di Parma con 63 microgrammi, ma le polveri hanno superato le concentrazioni consentite anche a Modena con 54 microgrammi per metro cubo. Nella centralina di Via Giardini le giornate dove le concentrazioni di polveri sottili hanno superato i limiti di legge sono già 25 a fronte delle 35 previste in un anno. Non sta messa meglio la centralina di Fiorano Modenese che dall’inizio dell’anno ad oggi ha raggiunto le 20 giornate fuori legge. Nonostante il ritorno in circolazione dei Diesel Euro 4 restano invariate le atre misure per migliorare la qualità dell’aria come il blocco del transito ai veicoli diesel fino all’euro 3 e il potenziamento delle domeniche ecologiche. In più i giorni di sforamento consecutivi consentiti per legge sono scesi a tre, dopo i quali entreranno in vigore le misure emergenziali. Ricordiamo che nel 2017 secondo una classifica di Legambiente Modena è risultata essere la città più inquinata di tutta la Regione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche