Martedì 11 Dicembre 2018 | 06:46

MODENA, SANSOVINI SQUALIFICATO MA MESSORI È RECUPERATO

Il Modena prepara il ritorno al Braglia dopo il primo pareggio stagionale: mister Gigi Apolloni dovrà fare a meno dello squalificato Sansovini ma recupera Messori


Il Modena è pronto a tornare allo stadio Braglia per difendere il primato solitario conquistato grazie al pareggio di Budrio con il Mezzolara, dopo le tre vittorie consecutive con Carpaneto, Lentigione e OltrepoVoghera. A fare visita ai canarini sarà la formazione bresciana del Ciliverghe, che al momento non ha conosciuto mezze misure, raccogliendo due vittorie e altrettante sconfitte in quattro gare di campionato. Secondo quanto hanno raccontato i primi allenamenti della settimana, il tecnico Gigi Apolloni potrebbe apportare qualche novità rispetto alla formazione confermata quasi sempre nell’ossatura di base da quando è scattata la serie D. Forse anche a livello tattico, mantenendo la difesa a quattro, ma inserendo un attaccante esterno al posto di una mezzala e dunque passando al 4-2-3-1 anziché continuare a puntare sul 4-3-1-2 sin qui visto all’opera. Il tecnico canarino dovrà fare a meno di Sansovini, che ha rimediato un turno di squalifica dopo l’espulsione con il Mezzolara, ma ha recuperato Messori, uscito nel finale di gara sempre contro il Mezzolara ma già ristabilitosi dall’affaticamento muscolare che lo aveva costretto a rimanere ai box alla ripresa degli allenamenti. A centrocampo dovrebbe mancare ancora Obeng, che si era fermato prima della gara di Budrio per un problema all’adduttore. Berni, rientrato domenica scorsa a distanza di un mese e mezzo dall’infortunio rimediato in Coppa Italia, sta invece svolgendo un allenamento personalizzato per un affaticamento che non dovrebbe precluderne la convocazione contro il Ciliverghe. Intanto a scaldare i motori è Rabiu, il giovanissimo nigeriano tesserato la scorsa settimana e pronto a debuttare dal primo minuto dopo l’ingresso in campo negli ultimi istanti della gara con il Mezzolara: contenderà una maglia proprio a Messori per andare ad affiancare Pettarin a centrocampo. Se il Modena dovesse schierarsi con il 4-2-3-1, un candidato alla maglia da titolare sarebbe anche Montella. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche