Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 01:55

VIA SAN GIOVANNI BOSCO, RICHIEDENTE ASILO FERMATO PER SPACCIO

Ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dagli agenti che lo hanno trovato in possesso di 7 grammi di cocaina e 16 di eroina. Si tratta di un nigeriano di 41 anni in possesso di un permesso di soggiorno umanitario


Aveva con sé, nascosti nelle tasche, quasi 7 grammi di cocaina e 16 di eroina e teneva i contatti con clienti attraverso 4 telefoni cellulari. Tutti accesi e funzionanti. Richiedente asilo, aveva ottenuto la protezione internazionale attraverso un permesso di soggiorno per motivi umanitari ma è chiaro quale attività di lavoro avesse scelto di svolgere a Modena. Si tratta di un cittadino nigeriano di 41 anni, colto ieri sera alle 20 notato gli agenti di Polizia in via Mascagni a Modena mentre parlava con un una persona. Alla vista della volante si è dato alla fuga percorrendo via bellini verso San Giovanni Bosco. Qui nella corsa getta a terra due fazzoletti contenenti il primo 18 involucri trasparenti contenenti 6,84 grammi di cocaina, mentre il secondo con 45 involucri contenenti poco più di 16 grammi di eroina. Tutto da recuperato dagli agenti che hanno bloccato l’uomo e tradotto in questura. Sempre in serata e poco distante in piazzale Natale Bruni gli agenti hanno bloccato e denunciato una donna italiana di 36 anni che al termine di una lite scaturita per motivi di gelosia e degenerata in strada ha colpito alla testa con una bottiglia l’ex compagno di 35 anni, procurandogli ferite guaribili in dieci giorni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche