Martedì 11 Dicembre 2018 | 05:53

CARPI, COL COSENZA PRONTE ALCUNE NOVITA’ DI FORMAZIONE

Ancora tanti dubbi di formazione per Castori in vista della gara di sabato col Cosenza in un Cabassi che è stato da poco rizollato


Almeno un dubbio per reparto da sciogliere nelle prossime 48 ore. Fabrizio Castori medita su quale Carpi presentare sabato al Cabassi di fronte al Cosenza, nel primo vero spareggio salvezza della stagione. Il tecnico deve valutare la situazione di almeno tre titolarissimi che non sono al top. In difesa capitan Poli, uscito nell’intervallo della gara di La Spezia, sta lavorando a parte da inizio settimana, ma le sensazioni sono positive e dovrebbe stringere i denti. L’alternativa da affiancare a Suagher è doppia, con Ligi e Sabbione candidati a una maglia. In mediana ci sono invece i dubbi maggiori. A destra Jelenic, assente già al Picco, continua a sentire dolore alla gamba e il suo utilizzo ad oggi è un rebus. Ieri si è invece fermato Pasciuti per una forte botta alla tibia. Per entrambi saranno decisivi i provini delle prossime ore. Castori sulle corsie ha provato a destra Concas, già titolare lì a La Spezia, e a sinistra Piscitella, visto che Piu è ancora fuori uso. In attacco poi scalpita Machach, che potrebbe essere preferito ad Arrighini nel caso di assetto con Mokulu unica punta. Si giocherà sabato alle 15 su un Cabassi fresco di rizollatura. In questi dieci giorni è stata infatti completamente rifatta la parte centrale del campo, quella che va da porta a porta, dove il caldo afoso dell’estate aveva creato problemi di tenuta dell’erba. Il resto del campo è stato riseminato e grazie alla recente pioggia sabato dovrebbe finalmente essere di nuovo un Cabassi all’altezza anche nel tappeto di gioco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche