Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 01:33

MODENA, DAL MEZZOLARA AL MEZZOLARA CON UN ATTACCO RITROVATO

Centrato il tris di vittorie consecutive, il Modena è pronto a far ritorno a Budrio per sfidare il Mezzolara un mese e mezzo dopo l’eliminazione in Coppa Italia. Quel giorno iniziò il lungo digiuno degli attaccanti rotto soltanto domenica scorsa


Dal Mezzolara al Mezzolara, con un attacco ritrovato. Il Modena torna domenica sul luogo del delitto, quello in cui ha rimediato la prima delusione post-rinascita. Proprio allo stadio Zucchini di Budrio, contro la formazione bolognese guidata dall’ex centrocampista professionista Togni, era iniziato il periodo no dei canarini nel precampionato. Era la prima gara ufficiale dell’anno e arrivava a più di dieci mesi di distanza dall’ultima giocata dal Modena prima del fallimento, mettendo in palio un pass per rientrare al Braglia in anticipo rispetto all’inizio del campionato. Quel 26 agosto i primi problemi erano però iniziati ad emergere, in particolare per quanto riguarda i gol: tante occasioni create, nessuna rete segnata, e piccolo campanello d’allarme acceso. A Budrio il Modena aveva iniziato davvero a fare i conti con la serie D, affrontando una squadra di categoria – giovane e pimpante – su un campo ben diverso dai palcoscenici solitamente calcati da club blasonati. Quella lezione, a cui si sono poi aggiunte le sconfitte di Forlì e San Giovanni Valdarno in amichevole, dovrà essere servita alla formazione di Apolloni per capire quali errori non ripetere domenica, quando alle 15 tornerà ad essere di scena allo stadio Zucchini. Questa volta lo farà da capolista del girone D di serie D, partita con il piede giusto grazie alle tre vittorie conquistate in altrettante gare di campionato, e soprattutto lo farà dopo aver ritrovato i gol dei suoi attaccanti. Le reti di Baldazzi e Ferrario contro l’OltrepoVoghera hanno rotto un digiuno iniziato proprio quel 26 agosto a Budrio con il Mezzolara, tamponato grazie alle reti del difensore Dierna e del centrocampista Parisi nei successi con Vigor Carpaneto e Lentigione. Dopo essersi sbloccati, i bomber canarini non intendono fermarsi. Con il Mezzolara la loro voglia di altri gol si unirà a quella di riscatto covata dal Modena dopo la sconfitta in coppa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche