Domenica 16 Dicembre 2018 | 13:16

BUFERA SUL POST DI MASSIMO ANNICCHIARICO, GALLI CHIEDE LE SUE DIMISSIONI

Bufera in Regione sul post pubblicato su facebook dal direttore generale dell’Azienda Usl di Modena Massimo Annicchiarico. Un suo sfogo in merito ai recenti casi di West Nile ha suscitato l’ira di Forza Italia, Lega e Movimento 5 Stelle, che hanno chiesto le sue dimissioni


Un post ironico del direttore generale Massimo Annicchiarico sul caso West Nile, prima pubblicato su Facebook e poi cancellato, ha generato l’ira di diversi esponenti politici. Annicchiarico nel suo sfogo telematico sembrava riferirsi alle accuse mosse la settimana scorsa all’azienda Usl in merito alla mancata comunicazione dei due decessi da West Nile avvenuti nella nostra provincia. Un post dal gusto ironico teso a sfumare le paure dei cittadini che però non è piaciuto a Forza Italia, Lega e Movimento Cinque Stelle. Il Capogruppo in regione a Modena di Forza Italia Andrea Galli ha presentato una interrogazione nel quale chiede alla giunta di valutare revocare l’incarico di vertice dell’Azienda usl ad Annicchiarico in quanto a suo dire il post sembrava voler minimizzare le paure dei cittadini riguardo la presenza di questo virus del Nilo. La stessa richiesta è stata avanzata anche dalla consigliera regionale del M5s Giulia Gibertoni, e da Stefano Bargi della Lega, entrambi hanno ritenuto inaccettabili  e gravi le parole di Annicchiarico pubblicate sul social.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche