Lunedì 24 Settembre 2018 | 16:23

CASO SOSPETTO DI CHIKUNGUNYA, ECCO COME DIFENDERSI

Un nuovo caso sospetto da febbre di Chicungunya ha fatto scattare il protocollo di sicurezza a Modena. In via cautelativa, nella notte disinfestazione straordinaria contro la zanzara tigre nell’area di via Canaletto. Intanto dall’Azienda Usl arrivano i consigli su come difendersi dalle punture


Dopo Mirandola un nuovo caso sospetto da febbre di Chicungunja ha fatto scattare il protocollo di sicurezza in città. La manifestazione del virus trasmesso dalla puntura della zanzara tigre, è avvenuto a Modena in via Canaletto centro per questo motivo a scopo precauzionale a partire da questa notte sono in programma i primi interventi di disinfestazione straordinaria. Le operazioni riguardano in particolare l’area che va dal civico 376 al 410. Il protocollo prevede l’effettuazione di interventi adulticidi, larvicidi e di eliminazione dei focolai larvali per un raggio di 100 metri dal luogo dove si sono manifestati i casi di contagio, con tre interventi in successione. A turbare però i nostri sonni non sono solo le cosiddette zanzare tigri ma anche quelle comuni portatrici del virus West Nile. Dall’Azienda Usl di Modena arrivano dei consigli su cosa fare per difenderci dalle punture delle zanzare ed evitare il contagio.


Nel video l'intervista a Dott. Giovanni Casaletti, Servizio Igiene Pubblica

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche