Sabato 15 Dicembre 2018 | 17:35

PROTEGGERE LA PROPRIA CASA COSTA DA 4 A 16 MILA EURO

La sicurezza ha un caro costo. A dirlo è un’indagine effettuata dal Centro Studi di Cna, che ha stimato che per mettere in sicurezza la propria abitazione contro i furti in appartamento sono necessari dai 4 ai 16 mila euro


Mettere al sicuro una casa contro i furti in appartamento costa dai 4 mila a 16 mila euro, questa la stima effettuata dal centro studi di Cna Nazionale sul costo della sicurezza. Con l’estate e le partenze per le ferie le abitazioni si svuotano lasciando campo libero ai malintenzionati: quello dei furti in appartamento rappresenta infatti un fenomeno sociale che costringe i cittadini, sia nel privato che nel lavoro, a modificare le proprie abitudini e ad affrontare spese importanti per difendersi. E a Modena la situazione non è certo migliore, a confermare le incertezze della popolazione è la cronaca locale che vede quasi ogni giorno i cittadini, ma anche le attività commerciali, fare i conti con malviventi pronti a tutto. Mettere in sicurezza un’abitazione non è una passeggiata e il costo varia a seconda delle dimensioni e delle apparecchiature scelte. Per una porta blindata ad esempio si spende da 1500 a 5mila euro. I sistemi di allarme vanno da quelli più economici di 150 euro fino ai prodotti semi-professionali che possono sfiorare i mille euro. Per le telecamere interne bastano cento euro, per quelle esterne tra i 120 e i 150 euro. Diverse anche le tipologie di inferriate alle finestre, che variano da 120 euro al metro quadrato per quelle estensibile in alluminio, a 600 euro per quelle a scomparsa. Spese ingenti per le tasche dei cittadini che vanno ad aggiungersi allo stress psicologico di vivere costantemente nell’insicurezza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche