Sabato 18 Agosto 2018 | 19:47

PALTRINIERI NON AL TOP, CONQUISTA IL BRONZO

Solo il terzo posto agli europei di Glasgow per Gregorio Paltrinieri. Debilitato da un virus che lo ha colpito sabato, il campione carpigiano arriva dietro all’ucraino Romanchuk e al tedesco Wellbrock


A Glasgow Paltrinieri non scende in acqua nella sua forma migliore, e nei 1500 metri stile libero conquista solo un bronzo. Sui più alti gradini del podio salgono l’ucraino Mykhaylo Romanchuk, secondo con un 14:36.88, e il giovane Florian Wellbrock, atleta tedesco di appena vent’anni, che conquista un oro meritatissimo, chiudendo in 14:36.15. Per “Re Gregorio” quella degli Europei è una gara sfortunata: sabato un virus intestinale lo ha debilitato e al momento del via aveva ancora la febbre. Difficile dire quale tempo avrebbe fatto in assenza del virus, ma stando così le cose, il suo 14:42.85 è valso il terzo posto. Una delusione fortissima per il campione carpigiano, che prima della gara aveva anche valutato l’idea di ritirarsi, per poi decidere di entrare comunque in vasca. L’obiettivo era quello di imporre il proprio ritmo nonostante il corpo debilitato e per i primi metri ci è riuscito. Partito in testa, Re Gregorio è stato al comando della gara fino ai 650 metri; a quel punto Wellbrock è riuscito a passare in prima posizione e da lì non si è più schiodato. Paltrinieri ha cercato di inseguirlo, ma poi le forze lo hanno abbandonato e, superato anche da Romanchuk, ha iniziato a perdere terreno sulla coppia di testa. Nonostante il virus, Greg sapeva che la gara sarebbe stata dura, la delusione per il campione che veniva da tre titoli europei consecutivi è quella di non averla affrontata al meglio delle proprie condizioni fisiche.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche