Domenica 21 Ottobre 2018 | 08:40

CRISTINA D’AVENA TRAVOLGE L’APPENNINO

Si è ripetuto anche quest’anno il travolgente e seguitissimo concerto di Cristina D’Avena, nell’ambito della Sagra di Montorso


Immancabile e tradizionale appuntamento di fine luglio, nell’ambito della locale sagra di Montorso, Cristina D’Avena ha travolto e si è fatta travolgere anche quest’anno, da un pubblico di ogni età. Cristina D’avena è legata con la sua famiglia a Montorso. Fin da quando a tre anni e mezzo arrivò terza allo zecchino d’oro con il Walzer del moscerino. Da allora padre Berardo, organizzatore della sagra ed ex direttore dell’antoniano scomparso nel 2013 riuscì ad avere a Montorso il concerto di Cristina. Da dragon Ball ai puffi, da Pollon a Occhi di Gatto, le sigle dei cartoni animati che da 30 anni fanno sognare e divertire i più piccini, di ieri e di oggi. Ed è così che anche quest’anno a Montorso sono arrivati a centinaia. Tre generazione insieme a cantare le stesse canzoni. Al termine del concerto Cristina D’Avena è avvolta dai fans. Un’ora e mezza di selfie, dediche, autografi, su dischi, magliette, e l’ultimo CD duet, con altri grandi artisti della musica italiana. Il calore per Cristina è enorme. La sua voce ha lasciato una traccia nell’infanzia di intere generazioni.

Nel video l'intervista a Cristina D’Avena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche