Venerdì 17 Agosto 2018 | 10:54

OFFESE RAZZISTE SU FACEBBOK, DUE DENUNCIE A CARPI

I Carabinieri hanno denunciato un uomo di Carpi e una donna di Novi per diffamazione aggravata dalla finalità di discriminazione razziale ed etnica. I due avevano pubblicato sui social frasi offensive e violente nei confronti di stranieri


"Un bel buco in testa e il problema è risolto", "L'unico magrebino innocuo è quello che rimane a casa sua". Queste alcune delle frasi pubblicate sui social da un uomo di Carpi e una donna di Novi denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Carpi per diffamazione aggravata dalla finalità di discriminazione razziale ed etnica. Prosegue infatti l’azione repressiva dei militari della città dei Pio nei confronti degli hater della rete, i cosiddetti ‘odiatori’, coloro che affidano alla tastiera del proprio computer il loro rancore, spesso rivolto agli stranieri immigrati. I due cittadini nello specifico si erano fatti notare su Facebook per via di svariate affermazioni pesanti che avevano lasciato come commento ad alcune notizie di cronaca.  Dalle loro frasi è emerso un astio non solo nei confronti dei protagonisti delle vicende criminali ma in generale un odio indirizzato a diverse etnie straniere. I due ora dovranno rispondere di diffamazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche