Giovedì 19 Luglio 2018 | 19:01

CALDO E TEMPORALI, MA IL RISCHIO INCENDI RIMANE ALTO

A causa dei numerosi temporali di questi giorni il rischio incendio è stato mitigato. Ma l'attenzione rimane alta, soprattutto in occasione del fine settimana di bel tempo, dove i comportamenti scorretti possono trasformarsi in tragedia


I temporali degli ultimi giorni hanno ridotto il rischio incendi. Lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi che solitamente scatta a luglio, su disposizione dell'Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, non è stato ancora decretato. Ma il sistema regionale e provinciale, di prevenzione ed intervento, di protezione civile affinato e strutturato anche a seguito dell'emergenza dello scorso anno che ha colpito duramente la provincia di Modena è pienamente operativo. Anche grazie ai nuovi volontari formati all'antincendio boschivo. Il rischio incendio, nonostante i temporali, rimane alto. Le alte temperature previste nel fine settimane che spingeranno molti modenesi verso le località dell'appennino, aumenteranno anche il rischio legato a comportamenti scorretti anche involontari come nel caso di semplici grigliate. In questo periodo all'interno delle aree forestali, vige il divieto assoluto di accendere fuochi o strumenti che producano fiamme, e le sanzioni a carico dei trasgressori saranno notevolmente elevate. I numeri da contattare per segnalare incendi sono il 115 (pronto intervento del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile) e il 1515 (pronto intervento dei Carabinieri Forestale). La telefonata è gratuita.

Nel video intervista a Roberto Ferrari, Presidente Consulta provinciale volontariato Protezione Civile

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche