Domenica 23 Settembre 2018 | 21:37

CARPI, AGGREDITI PERCHE’ ANDAVANO TROPPO PIANO IN AUTO

Notte da incubo quella vissuta da una coppia di coniugi, aggrediti a calci e pugni perché andavano troppo piano in auto. È successo a Carpi, su via delle Nazioni Unite. Gli aggressori sono un uomo e una donna, sul caso indagano i Carabinieri


Una brutale aggressione si è consumata a Carpi a danno di una coppia di coniugi, ora ricoverata all’ospedale Ramazzini con prognosi di 20 giorni. È successo la notte di mercoledì su via delle Nazioni Unite all’altezza della rotonda che porta a Santa Croce, davanti al Caseificio San Giorgio. I coniugi, Rosamaria e Benedetto Galeone, stavano attraversando, in auto, proprio quella rotatoria, quando una Renault Clio li ha superati a tutta velocità prima di sbarrare loro la strada. Un uomo e una donna sono poi scesi dalla vettura ed hanno aggredito brutalmente i carpigiani, colpendoli con pugni al volto.  Sembra sia stato un motivo futile quello che ha scatenato l’ira degli aggressori, ovvero la scarsa velocità tenuta dai coniugi lungo la strada.  I due, feriti, si sono subito recati al pronto soccorso dell’ospedale Ramazzini di Carpi, dove hanno ricevuto le prime cure. Fortunatamente non sono in pericolo di vita, ma la paura è stata tanta per un’aggressione totalmente immotivata. Insieme al figlio, Nicolas, hanno sporto denuncia ai Carabinieri di Carpi, che sono sulle tracce dei malviventi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche