Lunedì 23 Luglio 2018 | 07:36

CUMULI DI VETRO, RESPINTO IL PROGETTO DI EMILIANA ROTTAMI

Autostrade per l’Italia ha respinto il progetto per la copertura del materiale lungo la A1 presentato dalla ditta Emiliana Rottami oltre un anno e mezzo fa. Per i residenti di San Cesario resta il problema della dispersione nell’ambiente di polveri di vetro dannose alla salute


Bocciato il progetto di copertura dei cumuli di vetro dello stabilimento di via Verdi a San Cesario che era stato presentato da Emiliana Rottami a dicembre 2017. Una decisione presa da Autostrade per l’Italia lo scorso marzo ma che il gruppo consigliare Lista Civica Nuovo San Cesario ha scoperto solo in questi giorni. Il piano di copertura che prevedeva la realizzazione di una tettoia nella fascia di rispetto autostradale dove esiste il vincolo di inedificabilità assoluta non potrà dunque essere realizzato. Ora la ditta, secondo quanto stabilito dall’Agenzia Regionale per l’Ambiente, sarà obbligata a presentare un nuovo progetto entro la fine di luglio. Resta per i residenti di San Cesario il problema di sempre, i cumuli di vetro non coperti disperdono nell’ambiente polveri di vetro dannose alla salute. Circa dieci anni fa Società Autostrade diffidò Emiliana Rottami intimandole di spostare i cumuli di vetro di San Cesario ad una distanza minima di 25 metri dalla sede autostradale e di coprirli. Ad oggi ancora nessuna soluzione concreta è stata attuata per risolvere il problema.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche