Domenica 23 Settembre 2018 | 21:54

ACCOGLIENZA MIGRANTI, INCONTRO IN PREFETTURA

Sono stati 50 i controlli che dall’inizio dell’anno hanno interessato la gestione dei 1742 richiedenti asilo accolti nella provincia di Modena. Dati che emergono dall’incontro che si è svolto in Prefettura tra i rappresentanti delle istituzioni, gli enti gestori e il Prefetto


Sono 1742 i richiedenti asilo ospitati nei centri di accoglienza straordinaria gestiti dalla Prefettura di Modena. Dal 2017, gli arrivi sono risultati in calo di circa l’80% e sono stati gestiti, secondo il modello dell’accoglienza diffusa, in 227 abitazioni distribuite in 40 Comuni della Provincia. I restanti Comuni non sono rientrati nel bilancio per la mancanza di adeguate strutture volte allo scopo. Sono questi i numeri emersi oggi durante un incontro in Prefettura per fare il punto sul sistema dell’accoglienza messo in atto sul nostro territorio. Al Tavolo di analisi si sono seduti i rappresentanti delle istituzioni civili e religiose e quelli dei sette enti aggiudicatari della gara per la gestione dell’accoglienza. Il Prefetto Maria Patrizia Paba si è detta soddisfatta, al termine del summit, del metodo di collaborazione tra gli enti ed ha sottolineato come il sistema accoglienza sia sottoposto a costanti controlli. Un punto critico della gestione è tuttavia legato alle tempistiche, poiché i richiedenti possono rimanere all'interno del percorso di accoglienza per un lasso di tempo superiore anche ai 18 mesi.

Nel video intervista a Maria Patrizia Paba, Prefetto di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche