Giovedì 13 Dicembre 2018 | 00:06

STUDENTI FUORI SEDE, AUMENTARE GLI ALLOGGI

L’aumento delle iscrizioni all'università degli studi di Modena e Reggio Emilia comporta una crescente esigenza di alloggi da parte degli studenti fuori sede. Unimore decide così di ampliare le opportunità di soluzioni abitative


Ampliare l’opportunità dei servizi di accoglienza della città. È questa la risposta che Unimore vuole dare, attraverso la sottoscrizione di un accordo, ai sempre più numerosi studenti universitari fuori sede che si iscrivono nelle nostre Facoltà. Un presupposto essenziale per garantire l’accessibilità alla formazione universitaria e a quella post diploma. Negli ultimi 5 anni l’università di Modena e Reggio Emilia ha visto un boom di immatricolazioni, l’ateneo è infatti passato da una presenza di 20.000 a quasi 24.500 iscritti. Unimore, oltre ad individuare e sperimentare nuove soluzioni che consentano di ampliare e di diversificare le opportunità abitative per gli studenti fuori sede, ha deciso di promuovere il coinvolgimento di altri operatori istituzionali attivi nel campo dell’accoglienza e dei soggetti che operano nel mercato privato dei contratti di locazione.

Nel video intervista a:
Gianpietro Cavazza, vice sindaco di Modena
- Angelo O. Andrisano, Rettore Unimore

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche