Martedì 20 Novembre 2018 | 06:53

TRUFFA DI DIAMANTI PER OLTRE 800 MODENESI

Sono oltre 800 le persone truffate a Modena dopo aver investito parte dei loro risparmi in diamanti per un totale di 20 milioni di euro. Federconsumatori entra in campo per chiedere alle banche il rimborso di questi soldi


800  risparmiatori coinvolti, circa 20 milioni di euro persi e i risparmi, per molti, di una vita, andati in fumo. Sono questi i numeri da capogiro della truffa di diamanti che ha colpito gli investitori modenesi, molti dei quali anziani, convinti dalle loro banche di fiducia a impiegare una somma di denaro in pietre preziose. L’investimento medio a Modena sinora registrato è stato di 100mila euro con una punta di 500mila euro. Federconsumatori ha così avviato azioni legali contro le quattro banche coinvolte. Alcuni istituti, Unicredit Banca, Banca Intesa e Monte dei Paschi si stanno adoperando nel trovare una soluzione risarcitoria. Totale chiusura invece da parte di Bpm, Banco Popolare San Felice e Unipol.

Nel video intervista a Maurizio Guidotto, presidente Federconsumatori Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche