Lunedì 24 Settembre 2018 | 19:04

SASSUOLO, SQUALIFICA DI 3 MESI PER DE ZERBI. SUGGESTIONE BOATENG

Il neo tecnico neroverde De Zerbi è stato squalificato per 3 mesi dal Tribunale Nazionale Federale in merito al caso Foggia di cui era allenatore. Sul fronte mercato si lavora al suggestivo ritorno in Italia di Kevin Prince Boateng


Mano pesante sul neo allenatore neroverde Roberto De Zerbi. In merito al “caso” Foggia, condannato per frode fiscale e stipendi in nero e penalizzato di 15 punti, da scontare nel prossimo campionato di Serie B, il Tribunale Federale Nazionale ha inflitto tre mesi di squalifica anche a Roberto De Zerbi, allenatore dei pugliesi all’epoca dei fatti, dal 2014 al 2016. Nei prossimi giorni verrà presentato un ricorso ufficiale, ma se la squalifica dovesse essere confermato, De Zerbi sarà costretto a guardare dalla tribune le prime sei partite del suo nuovo Sassuolo. Sul tecnico pesa l’accusa di avere reimpiegato un importo monetario molto ingente, proventi di attività illecite di evasione o elusione fiscale. Si continua a lavorare invece sul fronte mercato dopo la cessione ufficiale di Politano all’Inter. Il folletto romano potrebbe essere subito dimenticato con un colpo ad effetto che Giovani Carnevali è pronto ad effettuare. Kevin Prince Boateng è vicino a vestire la maglia neroverde. Il centrocampista ex Milan e attualmente in forza all’Eintracht Francoforte è desideroso di tornare in Italia e ha rifiutato l’offerta del Crystal Palace. La dirigenza neroverde preleverebbe il ghanese a costo zero ma l’unico nodo da risolvere sarebbe l’ingaggio del giocatore, troppo elevato per il Sassuolo che sta pensando di accontentare o meno la sua richiesta. Per un ghanese che potrebbe arrivare uno che sicuramente andrà. Alfred Duncan ha comunicato alla società di voler cambiare aria dopo 3 stagioni in maglia neroverde. Su di lui c’è la Fiorentina.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche