Sabato 23 Giugno 2018 | 17:51

SASSUOLO, DE ZERBI PROVA A RIPORTARE ZAZA

Dopo l’ufficialità di Roberto De Zerbi, allenatore neroverde per le prossime due stagioni, la suggestione in casa Sassuolo si chiama Simone Zaza. La dirigenza ha incontrato il Valencia per tentare il clamoroso ritorno


E’ ufficialmente partita l’era Roberto De Zerbi. Il tecnico bresciano ex Benevento ha firmato un contratto biennale fino al 30 giugno 2020 e da oggi può dare al via alla rifondazione neroverde. L’idea del patron Squinzi sarebbe quella di riproporre l’epopea targata Di Francesco, consegnando al nuovo tecnico giocatori funzionali al suo 4-3-3 tutta tecnica e velocità. E allora via alle trattative di mercato da quelle in uscita (Politano, Berardi e Acerbi hanno già un piede e mezzo lontano dall’Emilia) fino alle richieste di De Zerbi che per il momento rispondono al nome di Brignola, Djuricic e Di Francesco junior. Ma la suggestione più grande potrebbe essere rappresentata dal clamoroso ritorno al Mapei Stadium di Simone Zaza. L’attaccante di proprietà del Valencia e autore per altro di una stagione prolifica dal punto di vista delle reti realizzate, ha una voglia matta di tornare in nazionale in pianta stabile e per farlo vorrebbe tornare nel campionato italiano. 69 presenze e 21 gol dal 2013 al 2015 con la maglia del Sassuolo poi il grande salto alla Juventus dove fa più panchina che campo. Si trasferisce al West Ham ma l’esperienza non è brillante, va in Spagna dove al Mestalla torna ad esaltarsi. Il Sassuolo sarebbe felice di riaccoglierlo lì dove ne ha visto crescere le potenzialità sotto la guida di Di Francesco. La dirigenza neroverde non si è fatta attendere e ha incontrato il Valencia a Milano. Se sarà puro fantacalcio bisognerà aspettare le prossime ore, ma il ritorno di Simone Zaza ad oggi è una possibilità concreta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche