Sabato 20 Ottobre 2018 | 17:38

LA POLIZIA IN PRIMA LINEA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

Il contrasto alla violenza di genere è diventato una priorità per tutte le forze dell’ordine. Se ne è parlato questa mattina al dipartimento di Giurisprudenza con un incontro interforze per analizzare i profili sostanziali, processuali e le modalità di intervento da attuare


La violenza di genere rappresenta una piaga del nostro tempo e racchiude numerose tipologie di violenza, da quella psicologica e fisica a quella sessuale, dagli atti persecutori del cosiddetto stalking, fino al femminicidio. Nei primi sei mesi dell’anno a Modena e provincia la Divisione Polizia Anticrimine ha emesso un totale di 18 ammonimenti per violenza domestica e stalking mentre la Squadra volante della Polizia di Stato è intervenuta in ben 86 casi in cui è stato attivato il protocollo ‘Eva’ acronimo di Esame Violenze Agite, una modalità operativa che permette di racchiudere in un archivio tutte le buone pratiche per la gestione degli interventi legati alla violenza di genere necessarie per tutelare sia la vittima che gli operatori. Dati che confermano l’attenzione e l’attività continua delle forze dell’ordine verso questa problematica. Per questo motivo al dipartimento di Giurisprudenza si è tenuto un incontro interforze con lo scopo di analizzare i profili sostanziali, processuali e le modalità di intervento.

Nel video intervista a:

- Angelo O. Andrisano, rettore Unimore

- Filippo Santarelli, questore di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche